Arbitri, cambio al vertice: Nicchi designatore arbitrale e Collina responsabile dell’Uefa

di Redazione Commenta


Arbitri, cambio al vertice. Marcello Nicchi sarà il designatore arbitrale dalla prossima stagione. Il presidente dell’Aia prenderà il posto di Pierluigi Collina, dirottato al ruolo di responsabile commisione arbitrale dell’Uefa. Nicchi ha così commentato la sua designazione: «Pierluigi ha deciso di lasciare, andrà lontano dall’Italia e non sarà più con noi. Voglio ringraziarlo per quello che ha fatto, ha portato alla rinascita gli arbitri di vertice. Lo stimo, l’ho visto crescere. È una persona di grande spessore che ci invidia tutto il mondo. Noi proseguiremo il nostro percorso».
L’ex designatore degli arbitri, Pierluigi Collina, ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a lasciare il suo incarico all’interno dell’Aia: «Ho deciso di lasciare il mio incarico da designatore perchè ho ricevuto un incarico molto importante dall’Uefa e dal presidente, Michel Platini. Sarò il Chief refereeing officer e dovrò coordinare gli arbitri in Europa. Si tratta di un impegno notevole, visto che ci sono tante competizioni, dalla Champions League all’Europa League, alle competizioni europee per nazionali». L’ex arbitro italiano, insieme al francese Batta e allo scozzese Dallas, è stato scelto per una mini commissione all’interno di quella tecnica dell’Uefa, composta da 11 membri, e avrà l’incarico di responsabile capo.
Ufficializzata, inoltre, la lista ufficiale della “rosa” arbitrale di serie A per la nuova stagione. Ecco la lista: Banti, Bergonzi, Brighi, Celi, Damato, De Marco, Gava, Gervasoni, Giannoccaro, Mazzoleni, Morganti, Orsato, Peruzzo, Pierpaoli, Rizzoli, Rocchi, Romeo, Rosetti, Russo, Valeri e Tagliavento. Non sono presenti Saccani e Trefoloni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>