Ag. Simplicio: “Con il Palermo è finita, a giugno via a parametro zero”

di Redazione Commenta


Fabio Simplicio a giugno lascerà Palermo a parametro zero. A confermarlo è Gilmar Rinaldi, manager che cura gli interessi del brasiliano, in una intervista a palermo24.it: “Sono andato in Italia e ho incontrato Sabatini (ds del Palermo n.d.r.). Al di là del fatto che la proposta sia buona o meno nel momento in cui il Palermo ha proposto al calciatore il rinnovo senza interpellarmi si è interrotta la fiducia e abbiamo deciso di andare via dal Palermo. Non abbiamo firmato con nessuna squadra  però dal momento che Zamparini ha proposto il rinnovo senza chiamarmi è finito il rapporto. Sabatini invece si è comportato sempre molto bene, è un uomo di calcio che capisce bene le cose, gli ho spiegato le mie ragioni e ha capito. L’avventura di Fabio a Palermo è finita, a giugno andrà via. Ora non si muove, Fabio vuole aiutare il Palermo a raggiungere obiettivi importanti, vuole rimanere, abbiamo anche declinato offerte in questa sessione di mercato. Andrà via a parametro zero. Ho parlato con tante squadre che si sono interessate ma non faccio nomi. La società ha fatto un’offerta buona a Fabio, ma senza contattarmi. L’offerta ufficiale, quando mi hanno contattato, invece era un biennale di 700.000 euro, ho qui il fax, quella che è stata fatta a Fabio direttamente non mi interessa perché non è ufficiale. Tengo a precisare che Palermo è una città importante, che mi piace, però non c’è più il rapporto di fiducia con la società. A fine contratto andremo via, è finita e non c’è la possibilità di ricucire il rapporto, è una mia decisione. Quando manca la fiducia non si può recuperare, anche se la proposta era buona. Fabio comunque si impegnerà fino alla fine per la causa rosanero, ha detto lui di voler rimanere a Palermo fino a giugno e di non prendere proposte in considerazione, vuole portare il Palermo in alto per salutare la gente nel migliore dei modi. E’ una mia decisione, i tifosi del Palermo si arrabbino pure con me, Fabio andrà via perché non c’è più la fiducia di prima con il Palermo“.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>