Ag. Viviani: “Soddisfatto di Federico. La Roma lo segue e a breve incontreremo qualcuno per parlare”

di Antonio Commenta

L’avvocato Giovanni Ferro, procuratore di Federico Viviani, ha parlato a vocegiallorossa.it del suo assistito, in prestito dalla Roma al  Padova . Ferro si è detto soddisfatto della stagione del ragazzo nonostante qualche problema fisico e ha rivelato quale futuro attende Viviani, nel quale la società giallorossa crede molto. Queste le sue parole:

Avv. Ferro, un suo commento sulla stagione del suo assistito Viviani a Padova.
“Federico ha disputato una buona stagione. La prima è stata positivissima. Fino a quando non è stato fermato da un infortunio al ginocchio ad ottobre stava facendo benissimo, sia con il club che con l’Under 21. Nella seconda parte di stagione ha incontrato delle difficoltà post-infortunio che, sotto la guida di mister Colomba, il quale si è dimostrato molto disponibile con Federico, si stavano superando. Quando c’è stato il ritorno di Pea le cose sono un po’ cambiate poiché non si è dimostrato disponibile come Colomba nei confronti della situazione del mio assistito”.

Viviani era in prestito dalla Roma al Padova. Quale sarà il suo futuro?
“Federico è un calciatore sul quale la Roma crede molto, lo dice il tipo di percorso che il club giallorosso gli sta facendo fare. Sicuramente ci sono delle offerte ma è ancora prematuro parlare di questa o quell’altra destinazione. Decideremo, come abbiamo sempre fatto, in accordo con la Roma e per il bene del ragazzo”.

In conclusione. Come avete preso la mancata convocazione di Viviani per l’Europeo Under 21?
“Sicuramente non siamo contenti ma, in tutta franchezza, dobbiamo ammettere che ci può stare. Anche in virtù di quanto detto prima riguarda la seconda parte di stagione di Federico. C’era tanta concorrenza, composta anche da elementi anagraficamente più grandi, quindi non era semplicissimo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>