Vasas-Roma: panchina per Pizarro e Borriello

di Redazione Commenta


Fra l’attesa del closing e un mercato tutt’altro che chiuso, stasera la Roma torna in campo a Budapest contro il Vasas (ore 20 e 15). Dopo la deludente prova nel torneo di Innsbruck, nell’amichevole di oggi la squadra di Luis Enrique deve far vedere sul campo di aver assimilato, almeno in parte, i dettami tattici del tecnico asturiano o se non altro non incappare in brutte figure come quella contro il PSG.

Ecco perché l’allenatore spagnolo manderà in campo la miglior formazione possibile. Una formazione che, se pur con un avversario che ha zero punti in classifica dopo tre gare di campionato e ha subito 11 gol, dovrà dimostrare a sé stessa e a “Lucho” che la strada intrapresa è quella giusta.

Luis Enrique dovrebbe mandare in campo questa formazione: Lobont; Cicinho, Cassetti, Heinze, Josè Angel; Taddei, De Rossi, Perrotta; Caprari, Totti, Bojan. Qualora fosse questo l’11 titolare, ci sarebbero importanti indicazioni. La linea difensiva è pressoché obbligata.

Stekelenburg non è arruolabile, Burdisso, Antei e Juan sono indisponibili. A centrocampo l’assenza di Pizarro colpisce fino a un certo punto anche perché fin qui il cileno è stato chiamato spesso in causa. Il problema, ma non è di questa sera, è che l’ex Udinese sembra un pesce fuor d’acqua nel 4-3-3, visto che la sua posizione naturale è quella del centrale di centrocampo, affidata però a Daniele De Rossi.

In attacco la panchina per Borriello è più di una semplice esclusione estiva. La questione è molto vicina a quella di Pizarro, un centrale, in questo caso offensivo, “costretto” a giocare in una posizione più decentrata. La voglia e la tenacia dimostrata fin qui dal giocatore non sembrano bastare per togliere dal ruolo di prima punta Francesco Totti. Nel torneo di Innsbruck, Borriello ha dimostrato di non aver le caratteristiche per giocare defilato sulla destra. Da quella partita, infatti, è tornata a circolare la voce di una sua cessione, che nella prima parte del ritiro sembrava esser rientrata.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>