Totti gioca a poker: “Punto sulla Roma, come un all-in. Non firmo per il terzo posto, cercheremo di riprendere la via giusta”

di Redazione Commenta


Francesco Totti alla prima edizione del “Totti & friends”, un torneo di poker per beneficenza. Questa mattina il capitano giallorosso, insieme allo sponsor PartyPoker.it, ha disputato una partita per raccogliere fondi da versare all’Associazione Bambino Gesù Onlus all’Officina Farneto, in via Monti della Farnesina. Al tavolo verde, oltre il capitano della Roma, si sono seduti molti volti noti: Marco Cassetti, Filippo Magnini, campione di nuoto, Davide Lippi, procuratore sportivo e figlio del ct campione del mondo, Mauro Marin, vincitore dell’ultima edizione del Grande Fratello, Chiara Tortorella, Linda Santaguida e Barbara Guerra.
Prendono parte alla sfida anche tre giocatori che hanno conquistato il ticket online giocando i tornei di qualificazione su PartyPoker.it. Il vincitore del torneo riceverà un assegno di 10.000 euro che sarà devoluto all’Associazione Bambino Gesù.

Il primo ad arrivare è Davide Lippi, seguito da Filippo Magnini e Mauro Marin.
Alle 10:20 arrivano anche Marco Cassetti e Francesco Totti con il Suv nero del numero 10. Il capitano saluta tutti i presenti al tavolo verde e scambia due battute con Davide Lippi: “Ma pure te giochi qua?”. Parlando con un responsabile dell’Associazione Bambino Gesù Onlus, Totti ha dichiarato: “Dopo il libro sulle barzelle anche uno sul poker? No meglio di no, sono scarso e non lo leggerebbe nessuno. Apparte gli scherzi, se c’è la possibilità di aiutare qualcuno e di fare beneficenza faremo tutto il possibile. L’importante è che sia realizzato con l’intento benefico, per aiutare chi è in difficoltà”.
Francesco Totti
rilascia le seguenti dichiarazioni ai cronisti presenti:
“Punto ancora sulla Roma, come in un ‘all-in
. Ci punto ancora e sempre anche quando le cose non vanno bene. Il poker è diverso, non è uno sport di squadra è più difficile perché non hai l’aiuto dei compagni. Il momento negativo della squadra? Sono sereno perché nella vita ci sono anche altre cose. Anche se sul lavoro le cose non vanno come vorrei, ma sono sicuro che ci ritireremo su. Ranieri? Anche lui è sereno. Come vivo il momento? Il mio carattere lo conosco solo io, sto un po’ giù, ma andrò avanti. Cosa farò? Lo vedrete…”.
Alle ore 10,45 inizia la partita. Frequenti gli sguardi d’intesa tra Totti e Cassetti, prontamente seguiti da risate. Scambi di battute dopo una mano persa da Totti contro Cassetti.
Oltre al tavolo principale si organizza un altro tavolo verde gratuito con i giornalisti, per spiegare le modalità del gioco del poker alla texana.
Ore 11,50:
Il primo ad uscire dal tavolo è Davide Lippi, mentre continua la partita di Poker del Capitano giallorosso. Uscita anche Chiara Tortorella.
Ore 12,15:
Anche Barbara Guerra esce dal tavolo. E Totti rimane chip leader.
Ore 12,45:
Escono anche Totti e Cassetti. Il capitano ha dichiarato: “Non firmo per il terzo posto. Questa è una settimana importante perchè non giochiamo. Meglio il gioco singolo o di squadra? Sicuramente di squadra, cercheremo di riprendere la via giusta”.
Totti, prima di lasciare l’evento, posa per una foto con l’assegno di 10.000 euro che verrà consegnato al vincitore del torneo e che verrà devoluto in beneficenza.AsRomaLive.com segue l’evento in diretta


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>