Sawiris: “La banca ci disse che voleva tenere la Sensi al vertice della società. Inaccettabile”

di Redazione Commenta


Spread the love

 Naguib Onsi Sawiris, magnate egiziano delle telecomunicazioni, in passato vicino all’acquisto dell’As Roma, ha spiegato i retroscena e i motivi per cui fallì la trattativa con Unicredit:

Perchè non ha investito nell’As Roma?
Guardi a me non piace la gente che fa doppi giochi in un negozio d’affari. In quanto imprenditore, la mia parola è il mio onore. Sulla Roma avevamo condotto un’ottima trattativa. Rosella Sensi era d’accordo su tutto. All’ultimo momento la banca mise un veto, dicendo che voleva tenere la Sensi al vertice della società. Per noi era inaccettabile.”


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>