Roma-Shakhtar Donetsk, probabili formazioni: Totti e Borriello con Menez?

di A.B. Commenta

Qualche indicazione dall’allenamento odierno in vista della sfida di Champions League di mercoledì contro lo Shakthar. L’andata degli ottavi della competizione europea suggerisce a Claudio Ranieri di saggiare le condizioni di forma di qualche elemento della Roma che non gioca da tempo e affidarsi, per il resto, ai più esperti. Leggendo tra le righe della sessione mattutina, si evince qualche spunto: in primo luogo, il testaccino ha valutato le condizioni di David Pizarro, schierato con fratino verde nella formazione dei “titolari”, per capire – diciamo noi – se il contributo del cileno a partita in corso possa essere una valida alternativa. Difficile che il mediano possa prendere posto nell’undici iniziale, più facile pensare che – laddove servisse – potrebbe disputare uno scampolo di gara nella ripresa. Per il resto, il tecnico ha deciso di affidarsi agli uomini più avvezzi a gare internazionali e con alle spalle trascorsi di esperienza sul campo tali da giustificarne la presenza: è il motivo per cui, tra gli attaccanti, Totti sembra certo del posto fisso e pare sicuro anche l’impiego di Borriello. Se non altro per il fatto che Mirko Vucinic, assente nella seduta odierna, rischia addirittura di non essere convocato per una febbre alta: secondo indiscrezioni raccolte a Trigoria, la temperatura del montenegrino supera i 39 gradi centigradi. Capitolo Menez: provato con le “riserve” e con i “titolari”, il francese potrebbe giocare fin da subito me il suo impiego non è ancora sicuro. Percepiamo un possibile ballottaggio tra lo stesso e Brighi o Simplicio. Dando per buona la presenza di Menez, dei tre di mediana, sicuro utilizzo per De Rossi e Perrotta. Il terzo papabile pare Simplicio ma, anche in questo caso, dipenderà dalle condizioni di Taddei, apparso non al meglio. Cassetti e Riise sulle fasce ci saranno, la coppia di difensori centrali pare essere composta da Mexes e Burdisso. L’inatteso infortunio di Julio Sergio potrebbe precludere al brasiliano la presenza in campo: il fastidio muscolare non sembra preoccupante, nel caso in cui non ce la facesse, Ranieri sembra optare per Lobont.

Ottavi di finale di Champions League, gara di andata.
Roma-Shakthar Donetsk
Mercoledì 16 febbraio ora 20.45
Probabile formazione
Roma (4-3-1-2): Julio Sergio; Cassettti, Mexes, Burdisso, Riise; De Rossi, Perrotta, Simplicio; Menez; Totti, Borriello.
Ballottaggi: Taddei-Menez, Brighi-Menez, Pizarro-Simplicio, Vucinic-Borriello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>