Cessione Roma: spunta Longarini

di A.B. Commenta

 Cinque manifestazioni ufficiali di interesse rispetto all’acquisizione della Roma: tra esse, offerte riconducibili a volti già noti e a qualche misterioso compratore. Tra le facce conosciute, Il Corriere dello Sport in edicola stamane, richiama quella di Giampaolo Angelucci, del fondo arabo Aabar, di un investitore americano che potrebbe essere Fisher. E’ la stessa testata, tuttavia, a indicare parte della fisionomia di due misteriosi e papabili acquirenti: il cosiddetto “signor Gap”, sul quale però c’è il massimo riserbo e un altro italiano, rimasto finora sconosciuto e lontano dai riflettori. Stando a fonti vicine a Unicredit, tuttavia, il personaggio made in Italy dovrebbe essere Edoardo Longarini, imprenditore nel settore immobiliare e dell’editoria e non nuovo a parentesi nel mondo del calcio (si ricordano, in tal proposito, le esperienze tutt’altro che positive messe in curriculum con l’Ancona e con la Ternana). Stando alle indiscrezioni più fresche, in ogni caso, Unicredit sarebbe intenzionata a stringere i tempi per chiudere la pratica Roma entro la fine del 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>