La conferenza stampa di Andreazzoli: “Temo molto il Pescara, attenzione! Cautela con Destro. E il mio futuro..”

di Antonio Commenta

Dopo la vittoria in Coppa Italia e la conquista della finale, la Roma deve affrontare il Pescara in campionato e Andreazzoli sa che la Roma non dovrà scendere in campo deconcentrata anche perchè sarà una sfida difficile contro un avversario che giocherà presumibilmente con il coltello tra i denti. Queste le dichiarazioni nella conferenza stampa del Mister:

Cosa chiediamo al campionato? Noi siamo felicissimi di aver raggiunto il nostro obiettivo e siamo molto soddisfatti di dare la possibilità ai tifosi e alla città di vivere una giornata indimenticabile. Noi abbiamo l’obbligo di fare quello che abbiamo sempre detto, giocare gara per gare per migliorare la nostra classifica. Lavoriamo tutti i giorni per molte ore al giorno e siamo concentrati sul Pescara. Temo molto il Pescara per questi motivi, perché l’attenzione poi va da altre parti. Destro? Il nostro mestiere ci chiede cautela, noi teniamo alla salute dei nostri calciatori. La difesa a 3 o 4? Eravamo alla ricerca di molte situazioni. Siamo arrivato al momento di fare il giusto mix fra tutte l’esperienze che abbiamo fatto, alcune necessarie altre forzate. Il motivo del cambio può essere sia psicologico che tecnico, ci può essere la necessità della ricerca di sicurezze, talvolta le scelte sono dettate dalla disponibilità numerica dei giocatori. A volte ti condizionano gli avversari, nella nostra testa c’è sempre il tentativo di avere un’idea che sia la nostra però tenendo conto anche le peculiarità degli avversari, perché in Serie A se non consideri gli avversari ci puoi solo rimettere. Il mio futuro? I miei dirigenti non hanno mai avuto bisogno di parlare di questo. C’è sempre stata l’idea chiara su quello che dovevamo fare e sul mio ruolo, cioè di ricavare il massimo da questo periodo, sia per quanto riguarda la valorizzazione dei giocatori sia per il raggiungimento dei nostri obiettivi in classifica e in Coppa Italia. Se mi aspetto la riconferma? Io intanto mi aspetto di aumentare la media punti, se il risultato finale dovesse confermare le attese, noi saremmo contenti e mi aspetto di essere apprezzato per il lavoro fatto; questo non significa conferma o non riconferma”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>