Knop: “La canzone su Toni? Uno scherzo di successo”

di Redazione Commenta


Matthias “Matze” Knop è stato intervistato da Il Romanista:

Come le è venuta l’idea della canzone?
«Il brano che interpreto è ripreso da “Zuppa romana” dei Schrott nach 8, canzone che ho trovato frugando tra i vecchi dischi di mio padre. Il mio desiderio era di farne un brano dance con un testo simpatico con cui prendere in giro Luca perché mi piace il suo modo di giocare ma ancora di più il suo modo di esultare. Io sono comico e anche cantante quindi la canzone è nata come scherzo ma è diventata un disco vero e proprio. Ho saputo che sta iniziando ad avere un certo seguito anche in Italia e devo confessarvi che la cosa mi rende orgoglioso e mi onora».

Com’è stata la reazione di Toni alla canzone?
«Ho incontrato Luca tre-quattro volte e da lui ho avuto feedback sempre positivi. E’ una persona dotata di grande senso di humour. Ha riso anche quando l’ho “accusato” di esagerare con le “simulazioni”. Gli auguro di giocare un’annata fantastica con la Roma e di riuscire a riconquistare la nazionale, anche perché “Luca sei per me numero uno”».

Come ha reagito il pubblico?
«La canzone è stata un successo in Germania. E’ stata in classifica per 10 settimane. L’ho cantata nei maggiori show della televisione tedesca. Lo scorso marzo ad esempio sono stato ospite di “Wetten dass …” di Thomas Gottschalks, un programma molto popolare da noi. Lì ho potuto conoscere anche Franck Ribery (giocatore con cui Toni ha interpretato simpatiche scene di freestyle col pallone visibili su youtube). Ho cantato anche per Viva, il maggiore dei canali musicali tedeschi».

Sta pensando di fare una nuova versione della canzone per il pubblico italiano?
«Ancora non ci ho pensato. Forse non sarebbe male. Intanto è già possibile comprare il singolo nei negozi di dischi in Italia. Quest’estate ho infatti siglato un accordo con una casa discografica italiana».


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>