Italia: De Rossi è Capitan Futuro anche in Azzurro

di Redazione Commenta


Tra i punti fermi del nuovo corso Azzurro griffato Cesare Prandelli c’è ovviamente Daniele De Rossi che, in assenza di Gianluigi Buffon (promosso a Capitano dell’italia proprio dall’ex Fiorentina) indosserebbe la fascia. Come dire: Capitan Futuro anche lì. Da Il Romanista:

Quando Prandelli dice che Buffon sarà il suo capitano e che in sua assenza la fascia toccherà o a Pirlo o a De Rossi ai romanisti sembra di ascoltare parole dolci come il miele. Avere in squadra il capitano della Nazionale, infatti, è una goduria assoluta.De Rossi capitano della nostra Italia sarebbe il massimo per lui e per noi, anche perché gira e rigira è rimasto l’unico rappresentante della Roma in maglia azzurra.

Totti, che in Nazionale non è mai stato capitano, neanche per un minuto, si è ormai chiamato fuori; Perrotta difficilmente verrà riconvocato, visto che per raggiunti limiti di età è fuori dal rinnovamento chiesto dalla Federcalcio a Prandelli; Okaka è ancora troppo giovane e inesperto per ambire alla maglia azzurra dei grandi, mentre Brighi e Cassetti sono fuori dal giro, gli altri romanisti della rosa sono praticamente tutti stranieri. Dunque a Danielino nostro toccherà l’arduo compito di tenere alto il nome di Roma in azzurro. Un compito che, ne siamo sicuri, assolverà nel migliore dei modi possibili, anche e soprattutto se avrà l’onore di indossare quella fascia che è stata di miti del passato come Zoff, Scirea, Roberto Baggio, Paolo Maldini e Baresi. Un onore che, tanto per dire, non è mai capitato agli altri romanisti più presenti di sempre in azzurro come lui, ovvero il citato Totti, lo stesso Bruno Conti e Giuseppe Giannini.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>