Bari-Roma, Montella: “Totti sta facendo vedere delle cose straordinarie, difficile rinunciarci. Con il Bari una gara delicata, ma alla nostra portata”

di Redazione Commenta


Bari-Roma: la conferenza stampa di Vincenzo Montella alla vigilia della sfida del San Nicola.

SCELTE “Totti, Vucinic e Menez insieme? E’ una possibilità che sto valutando. Deciderò domani, non è influente giocare in casa o fuori, perchè noi vinciamo molto più in trasferta rispetto agli altri anni. Sceglierò in base alle confizioni fisiche e psicologiche”.
GUARDIOLA “Non ho sentito Guardiola, ho visto Real-Barcellona, loro sono avvantaggiati perché hanno il meglio. Magari alcuni di loro fuori dal contesto non riuscirebbero ad esprimersi a questi livelli. E’ una filosofia che non si crea in poco tempo, loro sono avvantaggiati perchè hanno giocatori con le radici li. Lui e Mourinho sono due grandi allenatori, forti e diversi. Sono due esempi e cerco di capire da loro. Come giocatore avrei voluto tutti e due sulla panchina”
BARI “Partita delicata anche se alla nostra portata. Il Bari ha avuto tanti infortuni che gli hanno condizionato il campionato. Squadra in ripresa che onora il campionato e vorranno far bene. La Roma dovrà essere concentrata fino alla fine per sventare le insidie che si presentaranno. Il rischio scivolone c’è sempre, consapevoli dei propri stimoli per vincere la partita. Il calcio italiano insegna“.
TOTTI DE ROSSI E PIZARRO“Questo Totti in questo momento ci sta facendo vedere delle cose straordinarie e sarebbe difficilie la sua esclusione anche se negli ultimi tempi ci sto pensando perchpè Borriello merita quialche occasione in più. Pizarro e De Rossi sono in dubbio, vedremo nell’allenamento del pomeriggio, comunque se non dovessero farcelo ci organizzeremo in maniera diversa”
JULIO SERGIO“Julio Sergio non è ancora al cento per cento, valuterò nel pomeriggio se conovcarlo”.
LOTTA CHAMPIONS – “La Lazio ha 4 punti in più della Roma e uno dell’Udinese. Non faccio tabelle, dobbiamo giocare una partita delicatra ma alla portata della Roma ma non dobbiamo sbagliare approccio alla gara”.
BORRIELLO-TOTTI: “E’ difficile vederli in campo entrambi, ho dimostrato coni fatti che preferisco soluzione con un solo attaccate, me ne assumo le responsabilità“.
TIFOSI: “E’ un argomento delicato, lascio spazioo ai dirigenti perr poterli discutere. Sarebbe un peccato non avere tifosi al seguito, specie per una partita così importante. Handicap per tutto il mondo del calcio”.
ALLENATORI EMERGENTI: “Questa è una tendenza degli ultimi anni, che vengano scelti, cioè, allenatori giovani anche per le panchine importanti, è iniziato tutto proprio con Guardiola. Io sono comunque dell’avviso che gli allenatori vadano giudicati per le proprie capacità non per la data di nascita”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>