Roma-Bayern: scritta una pagina della storia giallorossa

di Redazione Commenta

Dal Tempo:

Roma-Bayern Monaco è ormai entrata di diritto nelle partite storiche dei giallorossi all’Olimpico. Quelle che sono impresse nella memoria di ogni tifoso come Roma-Colonia 2-0 della Coppa Uefa 1982-83 in cui i giallorossi ribaltarono l’1-0 subito all’andata in Germania grazie ai gol di Iorio e Falçao, oppure lo strepitoso 3-0 rifilato al Goteborg nella gara di esordio nella Coppa dei Campioni 1983-84 firmato da Vincenzi, Conti e Cerezo, autore di uno dei gol più belli della Roma. Di quella stessa competizione è mitico anche il 3-0 nella semifinale di ritorno agli scozzesi del Dundee United (doppietta di Pruzzo e rigore di Di Bartolomei), che all’andata avevano vinto 2-0. Un’altra semifinale casalinga è spesso ricordata: quella di ritorno della Coppa Uefa 1990-91 contro i danesi del Broendby, battuti 2-1 al termine di una partita soffertissima ma entusiasmante. All’autogol di Nela risposero Rizzitelli e Voeller, che segnò quasi allo scadere in mischia e nel pantano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>