Migliori e peggiori di Parma-Roma tra i giallorossi

di Daniele Pace Commenta

Da analizzare bene le ragioni di una sconfitta che complica il cammino nella corsa verso la Champions League dei giallorossi

La sconfitta bruciante in Parma-Roma frena non poco le ambizioni di Champions League della compagine giallorossa. I ragazzi di Fonseca lasciano per strada 3 punti importanti, staccandosi dalla Lazio e dal Cagliari, senza approfittare delle frenate di Napoli e Atalanta. Verdetto tutto sommato prevedibile, se pensiamo che già giovedì in Europa League i giallorossi avevano dato la sensazione di essere stanchi. Soprattutto Dzeko, che in queste settimane ha giocato contro il parere dei medici pur di dare il suo contributo alla causa, non ha dato punti di riferimento in attacco ai suoi compagni di squadra.

Parma-Roma

I migliori di Parma-Roma tra i giallorossi

Provando ad analizzare in primo luogo coloro che hanno dato le risposte migliori durante Parma-Roma, inevitabile una menzione per Pau Lopez. Incolpevole sui due gol subiti, nella ripresa in almeno due circostanze evita un passivo peggiore con alcuni interventi prodigiosi. La nota positiva del Tardini, dunque, è proprio la conferma di un portiere coi fiocchi nella Capitale. L’altra notizia positiva per Fonseca arriva da Smalling, considerando il fatto che l’ex difensore del Manchester United ha dato ottime risposte anche in una serata molto complicata. La Roma dovrà ripartire da lui se vuole sperare di conquistare un posto nella prossima edizione della Champions League. Grande la prova di Veretout, anima e polmoni di questa squadra, al punto da apparire ormai insostituibile per il suo allenatore.

I peggiori di Parma-Roma tra gli ospiti

Lunga la lista delle note negative dopo Parma-Roma. In primis si deve partire da Dzeko, per quanto tale giudizio possa apparire ingeneroso. In particolare, l’attaccante bosniaco sembra non aver ritrovato la forma di inizio campionato. Evidentemente la botta rimediata contro il Cagliari si fa ancora sentire, sperando che la sosta possa ridargli le giuste energie.

Male anche Zaniolo, visto che la sua partita è stata troppo caratterizzata da alti e bassi. A tratti troppo individualista, non riesce a dare la spinta giusta alla manovra offensiva. L’altro bocciato di Parma è Fazio, che conferma il suo pessimo momento di forma dopo la difficile notte di Europa League in Germania. Troppo lento e fuori forma, deve ricaricarsi dopo questo Parma-Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>