Tanti auguri a Francesco Totti

di Redazione 2

Dal Romanista:

Esistono giocatori più o meno bravi, campioni fortissimi, fuoriclasse ineguagliabili. Esistono oggi, ne sono esistiti nella storia del calcio, ne esisteranno domani. Francesco è al di là di questi paradigmi. Francesco è in una dimensione tutta sua. Francesco è la Roma (e Roma) come nessun altro mai. «Io vivo per la Roma», ha scritto ieri sul suo sito. Di una squadra, di una città, rappresenta l’anima profonda. Certo, è prima di tutto un giocatore sublime, perché interpreta il calcio nella sua essenziale semplicità, ciò che ne fa uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi. Ripercorrendo il film della sua straordinaria carriera si vede nitidamente come egli abbia nei piedi la luce divina dei Grandi. Guardatelo illuminare il gioco con quei tocchi di prima fatti apparentemente senza guardare, esplodere nel tiro al volo implacabile oppure nella punizione che viaggia a mille all’ora, nascondere la palla agli avversari come un prestigiatore. Guardate la galleria dei suoi goal, che ne fanno il calciatore che ha segnato di più nella storia della Roma e uno dei primi in Italia. Tuttavia, solo questo, ed è già tanto, tantissimo, non basterebbe a raccontare Francesco Totti. Per essere lui, Francesco Totti, ci vuol altro. Non è quella cosa che si chiama attaccamento alla maglia, spiegare così il fenomeno Totti sarebbe banale e riduttivo. Lui non è attaccato alla maglia: lui è la maglia. Non una maglia qualsiasi: questa maglia, la cui storia ha un prima e un dopo di lui. E’ la storia della Roma di questi ultimi anni e di cui Francesco Totti è stato ed è la bandiera. Quella Roma di Franco Sensi che denunciava Calciopoli, che si opponeva sul campo e fuori allo strapotere bianconero. E che oggi si oppone al superpotere dell’Inter, cui si inchinano arbitri, istituzioni e mass-media e che è fondato su risorse economiche illimitate. Questa maglia non è fatta di denaro, è fatta di sogni, di passioni, è bagnata di lacrime di gioia e di dolore.

Commenti (2)

  1. Auguri.

  2. Auguri al Capitano della MAGICA ROMA.
    Sei e sarai sempre il numero 1.
    Un abbraccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>