Roma-Crotone 1 a 0, ma salta un altro crociato

di Daniele Pace Commenta

La Roma ha superato il Crotone ieri sera con un rigore di Perotti, in una partita più semplice di quello che il risultato direbbe, ma la serata è stata funestata dall’ennesima rottura del crociato di un calciatore giallorosso, quello di Karsdorp, all’esordio e appena rientrato da un lungo infortunio.

Dopo le voci circolate in mattinata è arrivato il comunicato ufficiale della AS Roma, sul proprio sito, che indica il crociato anteriore del ginocchio sinistro. Il calciatore sta per essere visitato dal professor Mariani a Villa Stuart, ma forse bisognerebbe fare un’indagine approfondita su tutta la preparazione della squadra, per scoprire come mai la Roma è funestata dallo stesso problema più di altre squadre. Questo è infatti il dodicesimo crociato a saltare, dal 2014, e nessuna squadra ha avuto così tanti casi.

Tornando alla partita, il mister Di Francesco ha di nuovo mescolato le carte, nel segno del turnover, senza cambiare il risultato. Squadra di sostanza, che non ha mai rischiato, con una difesa granitica e il solito super-Fazio, a far coppia con un Moreno sicuro. A destra Karsdorp ha giocato una partita sufficiente e diligente, attenta, ma senza forzare visto che si trattava dell’esordio, purtroppo sfortunato. A sinistra il solito immenso Kolarov, mentre il centrocampo ha dovuto trovare prima gli equilibri, per poi prendere possesso del terreno di gioco. Bene Gonalons e Gerson, con Nainggolan che è cresciuto alla distanza, così come Dzeko, che dopo un inizio sottotono ha trovato conclusioni e ritmo. Ottimo Perotti, ancora timido il giovane Under, che però continua a fare esperienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>