La Roma schianta il Chelsea

di Daniele Pace Commenta

roma-chelsea

La Roma schianta il Chelsea e si posiziona al primo posto nel girone di Champions, un risultato su cui pochissimi avrebbero scommesso a inizio campionato. La Roma è stata certamente favorita dal gol lampo, bellissimo, di El Shaarawy, ma il Chelsea non è riuscito mai a impensierire i giallorossi, a parte un paio di sbavature difensive romaniste, sbavature che invece hanno portato al secondo gol del faraone, quando Rudiger ha clamorosamente bucato un lancio di Kolarov che l’attaccante giallorosso ha deviato con intelligenza. Ma se il primo tempo ha mostrato una Roma cinica e attenta, il secondo ha invece fatto emergere una squadra sontuosa, che ha iniziato a dominare il centrocampo, come all’andata a Londra, segnando uno stupendo terzo gol con Perotti e rischiando di farne altrettanti. Se nella parte centrale del primo tempo la Roma è entrata in sofferenza, pur non rischiando mai, il secondo tempo ha legittimato l’ampia vittoria romanista, che ha mostrato un volto da grande squadra, mai in soggezione, come a Londra. Per Conte il Chelsea è stato un po’ sfortunato nel primo tempo, ma se questo è il filo conduttore dell’analisi, la Roma avrebbe meritato di vincere anche a Londra. Gli errori difensivi fanno parte della stagione, e la Roma porta a casa la quarta vittoria di fila senza subire gol. Segnale di un lavoro costante durante la settimana che a fine stagione sarà decisivo, grazie al mister Di Francesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>