Trigoria, l’infermeria si svuota. Juan, si attendono le contromosse del Brasile

di M.V. Commenta

JuanLa Roma si è ritrovata questa mattina a Trigoria per preparare la sfida contro il Bari di domenica 22 novembre; dopo i due giorni di riposo concessi da Ranieri, la squadra ha svolto due sessioni di allenamenti a cui hanno partecipato anche Burdisso e Juan. Buone notizie per il tecnico giallorosso: l’infermeria giallorossa si è svuotata. Francesco Totti, durante la sessione mattutina, ha svolto insieme a Vito Scala una corsetta, che nei prossimi giorni verrà intensificata. Così come il lavoro di potenziamento muscolare dopo l’intervento al menisco. Lo staff giallorosso è ottimista: il numero dieci, se tutto procederà per il meglio, si aggregherà al gruppo a partire dalla prossima settimana. A quel punto, sarebbe lecito pensare ad un suo rientro in campo già con il Bari. Proprio per la sfida contro la squadra pugliese saranno recuperati anche Juan, Burdisso – che oggi si sono uniti al resto del gruppo e hanno giocato la partitella in famiglia – e Doni. Il portiere brasiliano ha smaltito l’infortunio che lo ha costretto a disertare il match di Milano contro l’Inter (anche se Doni si sentiva pronto per affrontare la sfida di San Siro e non avrebbe preso bene la decisione dell’allenatore): il numero 32 non sente più dolore mentre calcia e sarà a disposizione di Ranieri al ritorno dalla Nazionale brasiliana. Diverso il discorso per De Rossi: lo zigomo operato del centrocampista è ancora gonfio. Per lui sono previsti altri due giorni di stop e di riposo. Capitan Futuro rientrerà con il gruppo la prossima settimana. Quest’oggi Philippe Mexes non ha preso parte alla doppia seduta. Il francese accusa ancora un dolore alla caviglia dopo la botta rimediata a San Siro nella sfida contro l’Inter. Da Trigoria assicurano che Philippe è stato tenuto a riposo escòusivamente a scopo precauzionale: considerata la sosta del campionato, non si è voluto affrettare il suo recupero.
BRASILE
– La Federazione brasiliana, tramite un fax giunto al Fulvio Bernardini nella serata di ieri, aveva respinto la richiesta dei giallorossi di trattenere i giocatori verde-oro convocati da Dunga nella Capitale. Il club romano ha consentito solo a Doni e a Baptista di rispondere alla chiamata di Dunga, motivando la scelta con il fatto che il portiere ha fatto registrare notevoli miglioramenti. Per Juan, invece, la situazione è stazionaria: negli uffici di Trigoria nelle prossime ore si attende un nuovo fax. Se la Federazione brasiliana si impunterà per avere a disposizione il difensore giallorosso, la Roma farà le dovute considerazioni e valuterà come meglio muoversi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>