Champions: Roma ai quarti con merito

di Daniele Pace Commenta

Roma shakhtar

La Roma vola ai quarti di Champions, con una partita paziente, spesso brutta, con il risultato meno atteso, ma che ha meritato di vincere.

I giallorossi hanno sofferto il palleggio dei brasiliani dello Shakhtar nel primo tempo, ed ha colpito a inizio ripresa nell’unica vera occasione. Ma ha giocato una partita diligente, attenta, tanto che ad Allison andrà un bel Senza Voto in pagella. Il portierone non è stato mai impegnato dagli Ucraini, nonostante la pressione degli ultimi minuti.

La partita

Grande partita dei due esterni, Kolarov e Florenzi, anche se il primo tempo aveva visto i giallorossi poco convincenti. Nel secondo tempo però, fino all’espulsione di Ordec, la Roma si era ripresa il campo, portandosi in vantaggio con Dzeko, che qualche minuto dopo sfiorava il raddoppio.

Poi la sostituzione di Under, ieri sera sotto tono, mentre crescevano gli altri, a partire da Perotti.

Dopo un’altra occasione con Gerson, subentrato proprio al turco, la Roma si è intimorita, lasciando allo Shakhtar troppa iniziativa.

I brividi finali

Una Roma nervosa, che invece doveva gestire la situazione, tenendo palla, si è ritrovata in mezzo alla rissa per l’intervento di Ferreira su un guardalinee. Tensione che non doveva coinvolgere i giallorossi, che invece si sono fatti coinvolgere dall’emozione del passaggio. La paura di non farcela ha fatto temere il peggio negli ultimi dieci minuti, ma la difesa, ieri, non ha concesso nulla, lasciando ad Allison solo l’incombenza dei rilanci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>