Calciomercato: Jesé e Marin

di Daniele Pace Commenta

La Roma continua la ricerca dell'esterno che vada a sostituire Iturbe, partito per Torino. La pista Feghouli si è raffreddata, ricompare il nome di Jesé.

La Roma continua la ricerca dell’esterno che vada a sostituire Iturbe, partito per Torino. Le casse della società giallorossa non consentono grandi margini di manovra, mentre la pista Feghouli si è raffreddata. Ecco allora ricomparire il nome di Jesé, lo spagnolo che ancora non ha trovato una società, complice anche le sue ambiguità sulla destinazione. Il giocatore vorrebbe andare al Las Palmas, ma la società spagnola non può offrire il ricco contratto che Jesé prende al Paris Saint Germain, e quindi questa trattativa sarà destinata a morire, a meno che non si riduca drasticamente l’ingaggio. La Roma potrebbe alla fine approfittare di questo stallo, e investire così i 6 milioni inassati dalla cessione a titolo definitivo di Iago Falque al Torino. Si punta ad un prestito con diritto di riscatto. Spalletti vorrebbe Defrel, ma il Sassuolo non intende cederlo a campionato in corso, con l’infermeria piena, così come Feghouli del West Ham. Muriel è irraggiungibile, con un cartellino che si aggira intorno ai 25 milioni, e la Roma aveva penato anche a far tornare Sadiq dal Bologna, che però resterà sotto le due torri. Intanto, sul fronte giovani, sembra che ci sia un interessamento per il giovane rumeno Marin, ma questa è una pista supplementare, dato che il mister vuole gente pronta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>